colorificio falleri

Renzo Falleri
Nel Novembre 1949 Renzo Falleri e Attilia Ghezzi, marito e moglie, decidono di aprire un Colorificio specializzato nelle vernici per automobili. Decidono perciò di trovare una zona ad alto tasso di attività artigianali. Nel dopo guerra la zona Mac Mahon era in piena espansione con moltissimi laboratori e capannoni dedicati alla riparazioni delle automobili ed in generale ad attività artigianali. L'avventura inizia!
Attilia Lia Ghezzi
Dopo la scomparsa di Renzo la Signora Falleri, Lia, prende sulle spalle il business e, nonostante fosse una donna sola in un campo prettamente a vocazione maschile, continua a gestire e mandare avanti l'attività a costo di grandi sacrifici.
Lilli Mondellini
Alla fine degli anni '70 entra in Colorificio Luigi Mondellini, marito di Luisella, figlia dei fondatori. Grazie a questa spinta ed aiuto il colorificio inizia a svilupparsi. Alla fine degli anni '80 viene inaugurato un nuovo punto vendita dedicato alle belle arti ed all'edilizia.
Nel frattempo la passione di Luigi fà sì che a Milano si sviluppi un punto vendita specializzato nei prodotti nautici e per modellismo.
Manuel Mondellini
Ad inizio del 2000 prende in mano la gestione Manuel Mondellini, figlio di Luigi e Luisella. Negli ultimi 10 anni l'attività si sviluppa ulteriormente con la netta decisione di puntare sulla diversificazione tramite accordi di distribuzione esclusiva per tutta l'Italia. Inizia la collaborazione con Holtz gmbh per distribuire i Copic, nel frattempo si punta anche su altri accordi. Inoltre nel 2006 viene acquistato il Colorificio Canti di Saronno.

Gallery

Colorificio Falleri é Green - Il tetto a pannelli solari